Sto caricando la mappa ....

Ora  16:00 - 20:00

Luogo  CSAC – ABBAZIA DI VALSERENA

Genere  Esperimenti / dimostrazioni

Rivolto a:


Lo studio dei movimenti oculari fornisce importanti informazioni circa i meccanismi di processamento percettivo ed attentivo degli stimoli visivi. Queste informazioni rivestono particolare importanza se il materiale esplorato è costituito da un’opera artistica il cui scopo primario è proprio quello di essere “vista” ed esplorata dal pubblico al fine di comunicare quanto l’autore voleva trasmettere.
L’iniziativa prevede l’utilizzo di un dispositivo di registrazione dei movimenti oculari (eye-tracker) durante l’osservazione di opere d’arte. I visitatori potranno liberamente esplorare le riproduzioni digitali ad alta definizione di opere d’arte su di uno schermo HD mentre verranno registrati i loro movimenti oculari. Al termine della visione verrà loro mostrata la riproduzione video della precedente scansione visiva sovraimposta all’immagine dell’opera d’arte. Saranno quindi apprezzabili i singoli movimenti oculari, il numero e la durata delle fissazioni, e sarà possibile condurre un’analisi qualitativa circa le regioni che sono state maggiormente osservate. Ai partecipanti che vorranno sarà inviato via e-mail il filmato ottenuto.
La registrazione dei movimenti oculari mediante eye-tracker non richiede l’applicazione di nessun sensore sul corpo dei visitatori. Dopo una breve fase di calibrazione, essi dovranno semplicemente sedere di fronte allo schermo ad alta definizione, esplorare visivamente l’immagine proposta senza restrizioni di movimento. L’uso di occhiali o lenti non impedisce allo strumento di registrare efficacemente le risposte. Data la natura dello strumento e le immagini proposte, l’iniziativa può aprirsi anche a partecipanti di giovane età.