Sto caricando la mappa ....

Ora  16:00 - 21:00

Luogo  Campus - Plesso di Fisica - Pad. 03

Genere  Incontro / dibattito

Rivolto a:


Alcuni dei percorsi di Alternanza Scuola Lavoro e Piano Lauree Scientifiche svolti nell’a.s. 2017-18 nel Plesso di Fisica si concludono con una esperienza dimostrativa o un breve filmato presentata/o al pubblico dagli studenti che hanno svolto i percorsi. Nome compatto: Iniziative FIS-ASL-PLS. Dettagli sui percorsi ASL 2017-18 sono alla pagina https://smfi.unipr.it/it/anno_2017_2018.

1. Una delle attività che animano questa iniziativa è organizzata in collegamento diretto con il Liceo Scientifico G. Marconi. In particolare, alcuni degli studenti che hanno partecipato al percorso di Alternanza Scuola-Lavoro 2017-18 “Misuriamo la vita media dei muoni” sono presenti al Plesso di Fisica, nei locali dei Laboratori Didattici per descrivere la loro attività. È attivato un collegamento video in tempo reale con la scuola G. Marconi, dove altri studenti del gruppo di lavoro sono presenti in diretta per mostrare la strumentazione ivi installata per la rivelazione dei muoni. È naturalmente possibile anche recarsi presso i locali della scuola per osservare di persona la stessa strumentazione. Questa attività è svolta in collaborazione con il Centro Fermi e fa parte del Progetto Extreme Energy Events (EEE) – La Scienza nelle Scuole

 

Il rivelatore di muoni costruito da un gruppo di studenti del Liceo Scientifico G. Marconi nel 2015

 

2. Un’altra delle attività di Alternanza Scuola-Lavoro “Uno sguardo verso il cielo” ha sviluppato alcune semplici attività sperimentali e brevi talk scientifici che animano la Notte dei Ricercatori 2018 nell’ambito dell’iniziativa “Uno sguardo verso il cielo nella Notte dei Ricercatori: raduno di telescopi e talk scientifici” (vedi scheda). In correlazione con questa iniziativa, nei laboratori didattici del Plesso di Fisica, per il pubblico delle Notte dei Ricercatori 2018, sono allestiti semplici esperimenti con lenti e sistemi di lenti, che sono gli elementi di base dei telescopi ottici.

3. Nel percorso “La fisica della Barca a Vela” sono illustrati semplici esperimenti di fluidodinamica, usando la navigazione a vela come occasione per chiarire concetti di fisica spesso semplicisticamente divulgato in modo errato: teorema di Bernoulli, effetto Venturi, effetti fisici dovuti alla viscosità (flusso laminare e flusso turbolento, effetto Magnus, effetto Coanda). Gli esperimenti sono svolti nei Laboratori Didattici, mentre il percorso “Il Trenino Magnetico Ad Energia Solare” ha allestito uno spazio specifico nel Corridoio lato Sud – piano rialzato (vedi descrizione più avanti).

4. Nel percorso “La conversione termo-magnetica dell’energia: dai frigoriferi ai motori”, si pone l’attenzione sulle macchine termiche per la conversione dell’energia basate sulle proprietà termo-magnetiche dei materiali magnetici. Tra di esse, i frigoriferi magnetici sfruttano l’effetto “magnetocalorico” che consiste nella variazione di temperatura di un materiale magnetico quando viene inserito o estratto da un campo magnetico. Sfruttando l’effetto contrario è possibile, invece, sviluppare motori termo-magnetici che permettono la conversione di energia termica in energia meccanica. Questi dispositivi potrebbero essere utilizzati per il recupero dell’energia che viene dispersa nell’ambiente sotto forma di calore da motori, fabbriche, caldaie, dispositivi elettronici. Alla “Notte dei Ricercatori 2018” sono presentati un dimostratore dell’effetto magnetocalorico e i risultati del lavoro di progettazione di un prototipo di motore termomagnetico svolto dagli studenti nell’ambito del loro progetto di ASL.

5. Nei locali dei Laboratori Didattici alcuni studenti del corso di Strumentazione Fisica mostrano prototipi da loro progettati che utilizzano la scheda Arduino: sistema di controllo di umidità e irrigazione, levitazione magnetica, puntatore a inseguimento per cella solare. È possibile visualizzare gli stessi filmati sul sito del nostro dipartimento, nelle pagine web preparate nel percorso di Alternanza Scuola-Lavoro “Aggiornamento pagine web per la Didattica e la Ricerca”: queste pagine illustrano alcune attività svolte nei laboratori didattici dagli studenti del II e III anno del Corso di Laurea Triennale in Fisica.

6. All’aperto in caso di bel tempo, altrimenti in prossimità dei Laboratori Didattici, è organizzato un torneo del gioco da tavolo Particelle in una scatola, un gioco di carte concepito con regole, decorazioni e informazioni ispirate e attinenti alla fisica delle particelle elementari. Le carte sono state disegnate nell’ambito di un percorso di Alternanza Scuola-Lavoro in Fisica nell’a.s. 2016-17. Sono invitate scolaresche per garantire partecipazione al torneo. Per l’intrattenimento del pubblico è anche proiettato un breve video sul tema, e allestiti pannelli e/o poster.

7. Altri poster e/o dimostrative, frutto delle attività PLS-ASL svolte nell’a.s. 2017-18 sono esposti nei corridoi del plesso.

 

REFERENTE: Antonella Parisini, Maura Pavesi – Dipartimento di Scienze Matematiche, Fisiche e Informatiche

LUOGO: Plesso di Fisica– Pad. 03 Laboratori didattici – seminterrato lato nord

COINVOLGIMENTO ESTERNI: Liceo Scientifico G. Marconi di Parma e Gruppo Astrofili Scandiano